Privacy Policy
Sfoglia per Categorie
Sfoglia per Stili Artistici
Sfoglia per Epoche Storiche
accedi come galleria X

clicca qui per iscriverti come galleria

  X


Richiesta inviata



Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno

assets pinterest
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-0
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-1
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-2
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-3
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-4
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-5
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-6
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-7
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-8
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-9
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-10
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-11
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-12
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-13
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-14
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-15
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-16
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-17
Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno-19
in vendita

Descrizione Dettagliata

Spettacolare e raro gruppo in giada cinese, rappresentante i cinque cavalli del regno, di colore verde chiaro e intagliato in un solo blocco.
Sovente vediamo in commercio sculture di giada cinese, ma, raramente di questa qualità, grandezza e raffigurazione.

Proveniente da Pechino, nella Cina del nord, da una importante collezione privata.

Dall'etimologia cinese, la figura del cavallo incarna la perseveranza e il successo, infatti è sovente vedere questa raffigurazione presso gli studi manageriali nella capitale cinese, come insegna di potere e riservata ai potenti.
La rappresentazione del cavallo nell'arte indica quindi un augurio per il successo, un'ascesa rapida e velocemente diretta alla cima.
I cinque cavalli del regno, si presentano in ottimo stato di conservazione, non si evidenzia alcuna mancanza o intervento di restauro, la giada è di un colore verde chiaro e limpido, alcuni punti anche trasparente, la migliore nefrite cinese, una base in legno di sandalo sorregge la scultura, esaltandone la bellezza, lo spettatore non può altro che perdersi nell'osservarla, illuminandosi gli occhi, riflessi di quel naturale luminoso colore.

Misure: Lunghezza 70 cm x Altezza 48 cm / peso 35 kg
Fine Dinastia Quing, verso il 1900/1915

Erano gli spagnoli che, conquistando l'America centrale, scoprirono una pietra verde a cui gli indiani attribuivano il potere di guarire i disturbi renali. Il nome "Piedra de ijada" ("pietra dei reni" o "pietra del fianco"), la parola francese che viene da esso diventa "pietra dell'ejade" e poi, per deformazione, "giada".
Questa parola appare per la prima volta nel "dizionario generale" nel lontano 1667.
Lo scienziato francese Alexis Damour scelse il termine "jadéite" nel 1863 per caratterizzare le jades, di colore verde e originarie della Birmania che, un secolo prima, aveva cominciato ad inondare il mercato cinese. La giadeite è generalmente più luminosa e traslucida della nefrite, e il suo colore, spesso verde, ha contribuito a suggerire che la giada sia una pietra verde, condannando le jades bianche del Turkestan all'oblio. Alexis Darmour propose di riservare la parola "Nefrite" alla giada del Turkestan.

Per i cinesi, la giada era la pietra più preziosa ed entrò nella produzione di strumenti sacri e insegne di potere. È stato un simbolo di autorità, di sacro, riservato ai più potenti e allo stesso tempo adornati di tutte le virtù (carità, rettitudine, saggezza, coraggio ed equità).

Gli attributi di giada avevano tutti una lingua diversa, ricca di simboli, e riferendosi alla posizione sociale di colui che li indossava. Secondo la posizione sulla scacchiera del potere, il colore della giada cambia: la cintura dell'imperatore era di giada bianca, quella dei principi di giada verde e quella delle prefette di giada blu.

L'imperatore TS ' ien-Lung, nel XVIII secolo, era, tra le altre cose, un grande amante della giada del Turkestan. Secondo il "Memoriale dei riti", libro canonico dell'impero celeste, la giada era "come la materia sottile dell'arcobaleno, cemento e fissato sotto forma di pietre in montagna e fiumi".

L'esperto della Galleria rilascia il certificato di autenticità, questo documento fornisce un'ulteriore identificazione e svolge un ruolo importante nella valutazione della qualità del lavoro, garantisce anche che quest'ultimo è stato eseguito nell'epoca citata.

Su richiesta, possiamo inviare il video dell'articolo, per apprezzarne al meglio l'assoluta qualità artistica.


Sergio Schina
Villa Stampanoni Manfredini Fiaschi

antiquario

Villa Stampanoni Antiques Gaiba, Via Provinciale, 34 (Gaiba - Italy)

Altri oggetti che potrebbero interessarti di: Villa Stampanoni Antiques - Villa Stampanoni Antiques

antiquario Villa Stampanoni Antiques Coppia di angeli portaceri del XVIII secolo 13000€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Grande ritratto del XVII secolo, Jean de TROY 1638 - 1691 9500€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Antica Armatura Samurai inizio del XVII secolo 42000€
antiquario Villa Stampanoni Antiques San Domenico olio su tela XVIII secolo 6300€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Quadro antico firmato da Nicolas Lancret XVIII secolo 38000€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Antico Canapé Francese in lacca grigia 2800€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Grande scultura in bronzo fanciulla danzante art déco 2500€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Ritratto di Santa Elisabetta d'Ungheria, XVIII secolo 7800€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Antico Cassettone fiorentino del XVII secolo 7800€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Ostensorio antico in argento dorato 4300€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Antico vaso cinese Dinastia Ming, 1368-1644 3500€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Antica scultura policroma di angelo del 17° secolo 1900€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Collana di perle giapponesi XX secolo 1800€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Pendola antica firmata Jacop Petit - XIX secolo 1600€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Scultura policroma di putto Pierre-Paul Puget XVII° secolo 1900€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Francesco Solimena XVII secolo olio su tela 58000€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Deposizione del Cristo olio su rame XVII secolo 3600€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Colazione in Terrazza, Vincenzo Irolli 58000€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Pale d'altare Maestro Sant'Ivo Firenze XIV secolo originale 140000€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Grande coppia di vasi imperiali, Giappone inizio XX secolo 6800€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Fanciulla con sciarpa di piume firmato Henry GERVEX 7400€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Il carro di Afrodite, Sèvres fine del XVIII secolo 4800€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Grande ritratto di Magistrato, Atelier di Hyacinthe RIGAUD 12400€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Antico Forziere del XVI secolo olandese 4400€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Putto antico XVII secolo 3900€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Ritratto di monaco, Jacob van Oost XVII secolo 0000€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Prezioso pastorale vescovile, tardo 18 ° secolo 12600€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Coppia di Candelabri firmati Sauvage 8400€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Pendola Impero, l'Amore incorona l'Amicizia 4300€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Pisside in Argento del XIX secolo 2500€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Anello in oro bianco, diamanti e smeraldi del XX secolo 4600€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Trofeo di caccia di David De Koninck XVII secolo 18000€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Poltrona vescovile del XVIII secolo 7500€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Portantina Vernis Martin a fondo oro, Parigi epoca Luigi XV 0000€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Collier di Perle firmato Mellerio detto Meller 13.800€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Sébastien Bourdon 1616 - 1671, Entourage 8800€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Gruppo in giada cinese, i cinque cavalli del regno 14800€
antiquario Villa Stampanoni Antiques Natura morta con pesci, scuola livornese inizio '900 3200€
Per assistenza scrivi a: [email protected] Copyright©2017 | anticSwiss™ - P.IVA IT02292420482
X


Richiesta inviata